Terapia di neoplasie benigne e maligne della pelle e delle mucose PDF Stampa E-mail

Mentre le neoplasie benigne della pelle e delle mucose possono essere trattate sia chirurgicamente che con l’uso del laser, nel caso vi sia un sospetto di neoplasie maligne è necessario un trattamento chirurgico avvalendosi contemporaneamente di un esame istologico che indichi i limiti di asportazione della neoformazione. Dopo l’asportazione di neoplasie maligne della pelle, la ricostruzione della cute della faccia è nostro compito nel rispetto delle esigenze estetiche del paziente. Ci avvaliamo di tutte le più aggiornate tecniche di chirurgia plastica per evitare cicatrici antiestetiche e difetti del contorno della regione operata. In caso di localizzazione tumorale nell’ambito della cavità orale, presso lingua, guance, mucosa del pavimento della bocca o palato, è necessaria una ricostruzione dei tessuti al fine di mantenere il normale espletamento di funzioni tipo inghiottire, parlare, respirare, che risultano essere di vitale importanza per il paziente. Accanto a lembi plastici locali e regionali, vengono usate anche tecniche basate sull’uso di trapianti sostitutivi di tessuti molli o di osso autologo vascolarizzati. Tali interventi vengono eseguiti in microchirurgia e sono per lo più impiegati alla stregua di resezioni tumorali. Presso il nostro ambulatorio eseguiamo tutti gli interventi che sia possibile effettuare in anestesia locale mentre quelli in anestesia generale vengono effettuati a Konstanz.